3 cose da vedere vicino all’Albufera di Valencia

Su Escursioni a Valencia ci spostiamo per la Comunità Autonoma Valenciana oltre che nel centro di Valencia, così da conoscerla e poter condividere sul blog le nostre esperienze. Gli articoli hanno anche lo scopo di rivelarsi utili ai lettori, infatti chi decide di venire a Valencia per lavoro o come più accade per piacere, può avere già qualche informazione utile da sfruttare a proprio vantaggio. Il tema di oggi riguarda le 3 cose da vedere vicino all’Albufera di Valencia.

L‘Albufera è il lago più grande che potete trovare in Spagna, ed inserito all’interno dell’omonimo Parco Naturale. Rimane vicinissimo al mare, infatti potete farvi un giro in barca della durata di 45 minuti circa oppure recarvi sulla spiaggia, questo dopo aver superato una bella pineta. Ma oltre a prendere il sole e fare delle lunghe passeggiate sul mare cos’altro è possibile vedere qui? Ecco le 3 cose da vedere nei dintorni dell’Albufera.

Cosa vedere vicino all’Albufera di Valencia

1. El Palmar

Pensiamo che il paese di El Palmar possa colpirvi appena lo vedete. Questo perché è molto semplice, piccolo ma ottimo per mangiare la paella e altri piatti spagnoli. A livello turistico è tanto conosciuto, infatti nelle domeniche o giorni festivi è letteralmente affollato di persone provenienti un po’ da tutta Europa. Dunque, El Palmar è ricco di ristoranti ed è una zona multietnica.

In più contiamo la vicinanza che ha alle risaie e al Lago dell’Albufera. Si possono vedere diversi tipi di volatili che cercano cibo o si rilassano appunto nelle risaie. I prodotti alimentari sono eccellenti e muovono moltissimo l’economia del paese.

2. El Saler

El Saler è una zona da non perdere, ricordate che all’inizio abbiamo accennato alla pineta proprio davanti al Lago dell’Albufera? Ecco l’area prende il nome di El Saler. Si tratta del punto che divide il Mar Mediterraneo dal lago più grande della Spagna.

È presente un grande parcheggio dove potete lasciare il vostro mezzo. Sulla destra appena arrivati troverete l’ingresso per il giardino botanico, che questo va detto non è curato sufficientemente per farlo sembrare tale. Incamminatevi verso il mare passando per la pineta, la zona è ricca di dune di sabbia e una bella percentuale di natura selvaggia.

Che dire delle spiagge, queste sono bellissime. Camminate per incontrarle una ad una, vi sono anche alcuni stabilimenti balnerari. Ma ne parleremo più dettagliatamente in un prossimo articolo. Questa è una foto della prima spiaggia che abbiamo trovato.

3. Le risaie

Le risaie sono un’altra delle zone che attira molto turismo a Valencia e più precisamente a El Palmar. Il navigatore del cellulare ci sperse letteralmente all’interno delle risaie che sono molto grandi.

Noi stavano appunto cercando il lago dell’Albufera e ci imbattemmo prima in questa zona grandissima dove gli unici abitanti erano le papere e altri volatili. Solamente dopo trovammo El Palmar e infine il lago dell’Albufera. Perfino al romanziere D.Vicente Blasco Ibañez piacquero sia El Palmar che le risaie.

Add Comment