Torres de Serranos a Valencia, cos’è?

0
147

Valencia è una grande città dove sono disponibili un’infinità di cose da fare. I monumenti per esempio sono una forte attrazione per i turisti di tutto il mondo. Oggi parliamo un po’ di Torres de Serranos, una costruzione in stile gotico valenciano, la quale è risalente alla fine del secolo XIV.

Perfettamente conservata, risulta bellissima da vedere ancora oggi. Il suo scopo originario era quello di proteggere la città. Infatti è una delle 12 porte che un tempo difendevano Valencia.

Sul nome di questa costruzione, non ci sono informazioni certe ma solo teorie. Una delle più importanti ci suggerisce che il nome della torre derivi da quello di una delle famiglie più importanti che abitavano all’interno della via principale.

Cirilo Amorós (governatore della provincia) nel 1865 diede l’ordine di abbattere il muro a difesa della città, quella che oggi è conosciuta come il barrio Ciutat Vella. È rimasto ben poco della costruzione che c’era in passato e la Torres de Serranos rientra tra questi. Ricordiamo anche las Torres de Quart. Fortunatamente altri reperti sono “sopravvissuti” come la Puerta de los Judíos.

Usi delle Torri

Principalmente Torres de Serranos difendeva la città dai possibili assedi. Un compito svolto per molto tempo. Tuttavia, era sfruttata anche per cerimonie importanti che interessavano re e ambasciatori. Ci fu un incendio nel 1586 che colpì la città. In seguito le torri cambiarono funzione. Divennero prigioni, le quali erano destinate a “ospitare” cavalieri e nobili.

I detenuti nel 1887 furono trasferiti al convento de San Agustín. Naturalmente non potevano rimanere in disuso, quindi le torri furono usate per gli eventi (oggi la torre viene usata anche come museo). Nel periodo della guerra civile spagnola cambiò nuovamente funzione, usata come deposito di opere d’arte, queste provenivano dal Museo del Prado. Addirittura venne realizzata nel 1936 una cupola in cemento armato, con lo scopo di salvaguardare le opere da crolli o bombardamenti. Pensate quasi un metro di spessore in cemento armato!

Oggi le torri sono una attrazione turistica degna di nota. Potete salire in cima e ammirare il panorama della città che vi assicuriamo merita di essere visto! Oltre a questo c’è dell’altro… il cancello Serranos è un elemento importante per la presenza di numerosi eventi. Ricordiamo la Crida. Questa ha luogo a febbraio nell’ultima domenica del mese. Pensate che è uno degli eventi più noti a Valencia. Viene anche cantato l’inno della Comunità Valenciana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here