Benimaclet, il quartiere bohemienne di Valencia!

0
100
Benimaclet, cosa vedere e cosa fare in questo quartiere di Valencia

Benimaclet è uno dei quartieri di Valencia maggiormente frequentati dagli universitari. Conosciuto anche come il quartiere bohemienne per la sua impronta alternativa. Molti studenti, anche quelli che arrivano in città grazie all’Erasmus, decidono di vivere qui. Abbiamo pernottato a Benimaclet per circa 10 giorni, grazie a un alloggio su AirBnb e ci siamo trovati decisamente bene! Dal 1971 è un barrio di Valencia e non più un comune indipendente.

Se vi state domandando cosa vedere a Valencia nel barrio Benimaclet, qui potete trovare le risposte che cercate.

Cosa vedere a Benimaclet

Benimaclet, il quartiere dove ancora oggi si parla maggiormente il valenciano, è composto da una parte antica e una recentemente realizzata e molto più urbanizzata. Noto per ospitare l’Università Politecnica di Valencia, ecco spiegato l’alto numero di studenti.

La parte antica del quartiere fu realizzata a livello urbanistico un po’ come tutti i vari paesi che formano la Huerta de Valencia. Le strade si diramano tutte a partire da una piazza storica, quella principale. Qui si trova la Chiesa di Santa Maria.

C’è comunque anche la zona nuova, ben collegata con i mezzi pubblici al resto della città. In circa 15 minuti arrivate a Valencia centro. Non mancano infatti sia le fermate dell’autobus che la metro.

1.Pub e ristoranti

Qui potete trovare un gran numero di pub, ristoranti e altri posti dove svagarvi. Il quartiere Benimaclet però non ha mai perso la sua vena culturale e infatti, tra le sue numerose strade trovate vari cafè letterali dove potete intrattenervi sia in piacevoli discussioni con altre persone, sia a leggere qualche libro.

  1. Cafetería Librería Chico Ostra: Nel cuore di Benimaclet, in Calle del Musico Belando 15, c’è la Cafetería Librería Chico Ostra. Entrate e il tempo vola in un attimo tanto è piacevole l’atmosfera. Potete mangiare tapas e panini, sorseggiare cocktail e allo stesso tempo leggere un libro o lavorare al computer. I prezzi medi sono tra gli 8 e i 12 euro, è aperto tutti i giorni della settimana dalle 18 a mezzanotte ad eccezione del venerdì e il sabato che resta aperto fino alle 1.30.
  2. Kaf Cafè: si trova in Calle Arquitecto Arnau 16.Un luogo abbastanza nascosto dove arrivi perché qualcuno te ne parla. Un ambiente affascinante e tranquillo, dove potete assistere a spettacoli dal vivo e la lettura di poesie. Un posto culturale dove rilassarsi e sentirsi a proprio agio in mezzo a persone che condividano i vostri stessi interessi. Qui potete leggere, giocare a qualche gioco da tavolo o lavorare al pc senza problemi. Ideale il rapporto qualità prezzo. E’ aperto dal lunedì al sabato dalle 18 alle 1.30 ad eccezione del sabato che chiude a mezzanotte.

2. Mercatino a Benimaclet

Se siete amanti dei mercatini, allora scendete in strada il venerdì mattina perché potete acquistare davvero di tutto alle bancarelle ! Viene allestito Calle Rafael Tramoyeres e Calle Juan Giner.

Valencia è nota per i suoi mercati di strada, per i quali ha una vera e propria tradizione e sono entrati a far parte della cultura della città. Potete trovare dai vestiti all’antiquariato.

3.Discoteche e uscite serali

Se volete uscire la sera, conoscere gente o semplicemente immergervi nella cultura cittadina, allora passate dalla Plaza de l’Iglesia. Ogni tanto qui organizzano concerti e festival vari.  Oltre ai pub e i ristoranti, potete trovare anche qualche discoteca in zona.

Parlando proprio di discoteche, accenno a due di loro ma ne esistono molte altre in questo quartiere. Tutta Valencia in realtà ne è ricca, anche se andate in paesini piccoli potete trovare numerose discoteche dove passare una serata.

  • Bounty Valencia: Si trova in Carrer del Músic José Iturbi, 4 . Ha un’aria retrò, proprio come la musica. Non è la classica discoteca ma un posto dove passare delle ore piacevoli con i colleghi. Il venerdì, il sabato e la domenica è aperta dalle 1.30 alle 7 di mattina.
  • Rumbo 144: Si trova in Avinguda de Blasco Ibáñez, 144. E’ aperto dal mercoledì al sabato dalle 1 alle 7.30. Il giovedì è riservato soprattutto agli studenti universitari, con musica commerciale.

4. Dove dormire a Benimaclet

  • Hotel Olympia Universidades: un albergo a tre stelle nel quartiere di Benimaclet, il calle Doctor Vicent Zaragoza, 13. Si trova a pochi metri dalla metropolitana del quartiere ed è ben collegata sia all’Aeroporto che al centro città. Ogni camera da letto ha la televisione, il bagno privato e il climatizzatore. Il parcheggio privato è disponibile per 12 euro in più al giorno. Parlano tedesco, inglese, spagnolo, francese e italiano.
  • Sweet Hotel Renasa: si trova in calle El Pia del Real a circa 1 km da Benimaclet. Si trova proprio accanto all’Università di Valencia. Le camere da letto sono ampie, dispone di connessione WiFi gratuita, palestra, bar, parcheggio e una nevetta aeroportuale. Le lingue parlate sono il francese, lo spagnolo e l’inglese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here